FIUME ANIENE PRESSO AGOSTA
A pesca con gli amici - Home Page
Mappa degli Itinerari
Lista degli Itinerari

Come arrivarci

Da Roma prendere l'autostrada per L'Aquila ed uscire al casello di Vicovaro Mandela prendendo a sinistra sulla via Tiburtina. Dopo qualche chilometro, prima della salita che porta ad Arsoli, lasciare la via Tiburtina proseguendo a destra per la via Sublacense, strada che costeggia il Fiume Aniene. Si pu˛ accedere al fiume in prossimitÓ del bivio per Marano Equo o proprio sotto Agosta, prendendo una strada bianca sulla destra qualche centinaio di metri prima di un distributore di benzina.

Regolamenti

Licenza di pesca e quanto previsto dalla regolamentazione della Provincia di Roma.  In particolare Ŕ vietato l'uso del bigattino come esca, essendo questo tratto classificato come acqua secondaria di categoria A.   

La pesca

L'Aniene in questo tratto Ŕ ancora un fiume pulito anche se comincia ad avere una discreta portata di acqua. Anfratti, buche di una certa profonditÓ e tronchi sommersi rappresentano un habitat adatto alle trote che vi si nascondono e che si possono pescare con successo sia con esche naturali che artificiali, risalendo il fiume lungo un sentiero che costeggia la riva in mezzo alla folta vegetazione.   

Questo tratto di fiume Ŕ particolarmente adatto per praticare la pesca al colpo con esche naturali. 

E' possibile pescare a spinning ma occorre saper lanciare con precisione per approfittare degli stretti spazi lasciati dalla vegetazione; inoltre occorre mettere in conto di perdere qualche cucchiaino che si pu˛ agganciare tra gli ostacoli sommersi.

I pesci

Trota Fario

Commenti

Commenti dei visitatori del sito

 

Se conosci il posto invia un commento sull'itinerario, confermando, integrando e/o aggiornando quanto riportato, raccontando le tue impressioni, le tecniche utilizzate, i pesci presi ed eventualmente invia una tua foto del posto e/o dei pesci pescati.

INVIA UN COMMENTO                                         INVIA UNA FOTO